Attività Attività

Attività


Sospensione e/o riduzione dell'attività lavorativa per lavori pubblici


Nel caso di impossibilità di utilizzo di ammortizzatori sociali, qualora, a causa dell'allestimento di un cantiere di opere pubbliche la cui rilevanza sia riconosciuta preventivamente dalle Parti Sociali firmatarie del presente accordo a livello territoriale, che determini la contrazione dell’attività aziendale con riflessi sulla occupazione, si possa procedere sulla base di uno specifico accordo sindacale aziendale:

a) ad una temporanea riduzione dell'orario di lavoro settimanale in misura non superiore al 50% (applicabile anche al PT purché determini una prestazione lavorativa non inferiore a 20 ore settimanali) e per un massimo di 60 giorni per lavoratore, nelle aziende che si impegnino a non realizzare riduzioni d’organico e a non accedere a prestazioni di lavoro somministrato: EBURT, previo parere favorevole del Centro di Servizio Territoriale, erogherà un contributo economico al lavoratore pari al 50% della normale retribuzione (art. 148 CCNL Turismo 20.02.2010 e successive modifiche e/o integrazioni) lorda persa nei limiti dei fondi a tal fine destinati.

b) ad una sospensione dell'attività lavorativa: EBURT, previo parere favorevole del Centro di Servizio Territoriale, erogherà un contributo pari al 50% della normale retribuzione (art. 148 CCNL Turismo 20.02.2010 e successive modifiche e/o integrazioni) lorda persa per un periodo massimo di 30 giorni.

I contributi di cui alle lettere a) e b) non potranno superare l’importo complessivo di € 800 a lavoratore.

Tali importi saranno anticipati mensilmente dall’azienda ai lavoratori.

MODALITA’ DI RICHIESTA
Trasmissione al CST EBURT di competenza della copia dell’accordo sindacale aziendale entro 30 giorni dalla sottoscrizione, unitamente al modulo di richiesta.

Acquisito il parere favorevole del CST EBURT, l’azienda trasmette a EBURT a mezzo raccomandata, PEC o fax il modulo di richiesta completo dei seguenti allegati:

  • Accordo sindacale aziendale sottoscritto e vistato dalla Commissione CST
  • Attestazione di versamento del contributo di regolarizzazione EBURT (per le aziende omissive)
  • UNIEMENS (per le aziende omissive)
  • Visura camerale (per le aziende di costituzione inferiore ai tre anni)
  • Libro unico (LUL)

MODALITA’ DI RIMBORSO ALL’AZIENDA
Il contributo sarà erogato da EBURT con cadenza mensile, entro 30 giorni dalla data di invio di copia del Libro Unico da parte dell’azienda, che dovrà essere inviato alla Segreteria dell’Ente inderogabilmente entro la fine del mese successivo a quello di competenza.

Tali adempimenti sollevano EBURT da qualsiasi responsabilità connessa al trasferimento del contributo ai lavoratori compresi gli adempimenti in capo al sostituto d’imposta. EBURT si riserva di effettuare gli opportuni controlli e di rivalersi nei confronti dell’azienda in caso di inadempienza.

La retribuzione persa dovrà essere evidenziata nel Libro Unico separatamente dalla retribuzione mensile ordinaria.

In caso di incompletezza dei dati, l’azienda sarà invitata a regolarizzare la richiesta entro 10 giorni lavorativi, pena la decadenza della domanda. Sarà facoltà di EBURT richiedere ulteriore documentazione che si rendesse necessaria per l’istruzione della domanda.