Attività Attività

Attività


Stabilizzazione dell'occupazione


ATTENZIONE! Il contributo non è attualmente attivo poiché la L.190/2014 ha cessato i suoi effetti nel 2015.

Al fine di favorire la stabile occupazione anche dei lavoratori che siano stati licenziati per giustificato motivo oggettivo o dimessisi per giusta causa e che non abbiano le caratteristiche soggettive di cui all’art. 1 comma 118 L.190/2014, EBURT, previo parere favorevole del Centro di Servizio Territoriale, erogherà alle imprese che li assumono con contratto a termine e li trasformino successivamente a tempo indeterminato, un contributo forfettario pari all’importo di 250,00 Euro mensili per ogni mese di occupazione, riproporzionato in caso di contratto a tempo parziale.

Tale contributo sarà erogato con riferimento al solo tempo necessario a far maturare al lavoratore il suddetto requisito e fino ad un periodo massimo di sei mesi.

Per beneficiare di questa forma di intervento, l’azienda deve presentare ad EBURT domanda redatta su apposita modulistica entro 60 giorni dalla data di trasformazione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato.

Alla domanda devono essere allegati:

  • lettera di assunzione a tempo determinato del lavoratore;
  • lettera di trasformazione a tempo indeterminato del lavoratore;
  • documento rilasciato dal Centro per l’Impiego che dimostri la sussistenza dei requisiti di cui all’art.1 comma 118 L.190/2014.

Le domande verranno esaminate da apposita Commissione Paritetica Bilaterale EBURT che autorizzerà gli interventi a carico dell’Ente, che apporrà il visto di conformità previa verifica della completezza della domanda e della corrispondenza dei requisiti necessari previsti dall’Accordo del 22.09.2015.

In caso di incompletezza dei dati, l’azienda sarà invitata a regolarizzare la richiesta entro 10 giorni lavorativi, pena la decadenza della domanda. Sarà facoltà di EBURT richiedere ulteriore documentazione che si rendesse necessaria per l’istruzione della domanda.