Attività Attività

Attività


Inserimento nido o materna


Alle lavoratrici ed ai lavoratori che, per effettuare l’inserimento al nido o alla scuola materna di uno o più figli, concordano con l’azienda (dopo l’esaurimento dei permessi retribuiti previsti dal CCNL vigente) l’utilizzo di permessi non retribuiti, è riconosciuto un contributo pari al 50% della normale retribuzione (art. 148 del CCNL Turismo 20.02.2010 e successive modifiche e/o integrazioni) per ogni ora di assenza dal lavoro non retribuita, fino ad un massimo di 20 ore annue (riproporzionato per i part-time).

Il lavoratore interessato presenterà domanda, anche tramite CST-EBURT, mediante apposita modulistica entro 60 giorni dalla conclusione dell’inserimento.

Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione:

  • copia della busta paga dalla quale risulti la fruizione dei permessi non retribuiti;
  • dichiarazione dell’istituto scolastico attestante l’inserimento.

L’importo spettante verrà erogato all’azienda che provvederà, a sua volta, a corrisponderlo al lavoratore nella prima busta paga utile (in tal caso, la comunicazione di accoglimento della domanda verrà inoltrata anche al datore di lavoro) oppure direttamente al lavoratore in casi particolari.