Il nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali



Durata: 16 ore

Avvio: da definire

LIVELLO: TUTTI I LIVELLI

ENTE FORMATIVO: IAL srl

INFORMAZIONI UTILI:

In data 4 maggio 2016 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della UE il GDPR 2016/679 del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, il quale diventerà direttamente applicabile in tutti i Paesi dell’Unione a partire dal 25 maggio 2018. Abrogando la direttiva 95/46/CE.

Il corso è finalizzato ad offrire una panoramica sulle novità introdotte dal Regolamento Europeo rispetto all’attuale normativa italiana in materia di privacy così come risultante dal  D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (codice della privacy) e dai provvedimenti del Garante, nonché ad esaminare i risvolti pratici per le aziende in termini di modalità di gestione del personale, di adempimenti da osservare e misure di sicurezza da adottare.

OBIETTIVI DEL PROGETTO:

Il corso vuole presentare le novità introdotte dal Regolamento UE, i vincoli normativi per le imprese, le azioni da adottare per la gestione della Privacy e le criticità.

Aspetti di carattere tecnologico, normativo, giuridico e legale. Il nuovo Regolamento si applica a tutte le organizzazioni, pubbliche e private, perché si prefigge lo scopo di tutelare uniformemente tutti i dati personali trattati sul o dal territorio dell’Unione.

CONTENUTI:

L’attuale quadro normativo, con particolare riferimento al D.Lgs 30 giugno 2003, n. 196, alle Linee Guida del Garante sul trattamento dei dati dei lavoratori alle dipendenze di datori di lavoro private e alle Linee Guida del Garante per la posta elettronica ed Internet:

-        Adempimenti e misure di sicurezza;

-        Limiti di utilizzo dei dati personali.

Il nuovo Regolamento Europeo:

-        Ragioni della nuova normativa;

-        Ambito di applicazione materiale e territoriale;

-        Principi generali;

-        Diritti dell’interessato;

-        Titolare e responsabili del trattamento;

-        Data Protection Officer;

-        Obbligo di tenuta di un “Registro delle attività di trattamento” ed effettuazione della “valutazione di impatto sulla protezione dei dati”

-        Obblighi di consultazione con l’autorità di controllo;

-        Codici di condotta certificazione;

-        Trasferimento dei dati e problematiche di diritto extracomunitario