Chi siamo Chi siamo

Chi siamo


Presentazione


EBURT è un organismo previsto dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti delle imprese del turismo, che vede la partecipazione delle organizzazioni sindacali dei lavoratori, Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL e di tutte le associazioni del settore aderenti alla Confcommercio, e cioè Federalberghi Emilia Romagna, FIPE (Federazione Pubblici Esercizi), FIAVET (Federazione Agenzie di Viaggio) e FAITA (Federazione Campeggi).

Per questo EBURT appartiene ai lavoratori e alle imprese ed è espressione concreta del lavoro degli uni e degli altri. 
E' uno strumento nato per offrire opportunità di sviluppo al settore turismo nei territori della regione e rappresenta un'innovazione importante nelle relazioni tra impresa e lavoratori: con EBURT trova concretezza l'impegno di dialogare per risolvere i problemi del turismo e di chi nel turismo lavora.

Chi beneficia dei servizi di Eburt

  • Aziende alberghiere
  • Complessi turistico/ricettivi dell'aria aperta (campeggi e villaggi)
  • Aziende di pubblici servizi (ristoranti, caffè, bar, snack bar, gelaterie, cremerie, negozi di pasticceria e confetteria, locali notturni, sale da ballo e similiari, posti di ristoro sulle autostrade, nelle stazioni ferroviarie, aeroportuali, marittime, servizi di ristorazione sui treni, catering, mense aziendali e simili)
  • Stabilimenti balneari
  • Alberghi diurni
  • Imprese di viaggio e di turismo
  • Porti ed approdi turistici
  • Rifugi alpini

Beneficiano dei servizi dell'EBURT e dei suoi Centri di servizio Territoriali tutte le imprese sopra menzionate con dipendenti che applicano il CCNL del settore Turismo.

EBURT collabora con imprese e lavoratori per lo sviluppo del settore Turismo e promuove, nei territori della regione:

  • Iniziative in materia di formazione e qualificazione professionale;
  • Iniziative finalizzate al sostegno temporaneo del reddito dei lavoratori e delle imprese;
  • Iniziative tese ad agevolare l'incontro domanda-offerta di lavoro;
  • Istituzione della banca dati per l'incontro tra domanda e offerta di lavoro e per il monitoraggio del mercato del lavoro;
  • Istituzione dell'Osservatorio del Mercato del Lavoro, che costituisce lo strumento per lo studio delle iniziative in materia di occupazione, formazione e qualificazione professionale;
  • Compiti di monitoraggio del ricorso al lavoro temporaneo e al contratto a termine;
  • Iniziative in materia di apprendistato;
  • Iniziative per favorire l'innovazione nelle imprese del settore;
  • Sostegno tecnico e organizzativo degli organismi paritetici costituiti dalle organizzazioni territoriali.